anello a sorpresa sul lago di Como

Condividi l'amore:

Il mio anello per Ginevra è stato una sorpresa, un regalo per la sua laurea e molto di più: il simbolo di un amore puro e unico!

Ho trovato Eva perché per la mia Ginevra cercavo un regalo che fosse unico, con un tocco di artigianalità e originalità che gli anelli commerciali non mi potevano offrire. La cosa che mi ha convinto delle creazioni di Eva è stata la possibilità di creare un anello a sorpresa che rispecchiasse la personalità e il modo di essere di Ginevra, oltre alla bellezza e particolarità degli anelli mostrati sul sito e, non ultimo, l’utilizzo di diamanti etici.

Chiaramente, il fatto di trovarmi io a Roma ed Eva tra Padova e Como, il fatto di non poter comunicare di persona le mie idee su come avrei voluto che fosse l’anello hanno inizialmente rappresentato un motivo di dubbio sulla scelta del regalo. Le mie perplessità si sono rapidamente dissolte man mano che interagivo con Eva, e quello che inizialmente poteva rappresentare un ostacolo è diventato un’opportunità.

Ho infatti organizzato un weekend a Padova perché mi piaceva l’idea che lo andassimo a prendere direttamente nella bottega orafa di Eva! Ginevra non sospettava nulla, e anche quando siamo arrivati alla bottega ed Eva si è presentata e ha spiegato di essere un’orafa artigiana, lei immaginava si trattasse di un paio di orecchini: inutile dire l’immensa sorpresa e commozione alla vista dell’anello!

Anello a sorpresa personalizzato creato per Ginevra.

L’anello racchiude in sé la passione di un mestiere affascinante e antico, la manualità e la creatività di un’artista, l’espressione in oro e diamante, in forme sinuose e in lavorazioni attente dell’amore di una coppia, che trova la quadratura nell’incisione interna fatta a mano di tre parole significative per noi!

La storia si ripete un anno dopo, ma questa volta gli attori si sono scambiati le parti: solo Eva ha mantenuto i panni dell’artista orafa alla quale affidare la creazione dell’anello per Lui. La sfida per Eva si fa interessante: riprodurre la versione maschile dell’anello di Ginevra, che sia allo stesso tempo simile ma complementare!

Eva ha vinto la sfida: partendo dai bozzetti creati insieme a Ginevra su Skype, si è arrivati su “quel ramo del lago di Como”, dove alla fine di una lunga passeggiata costeggiandone le rive, Andrea e Ginevra si imbattono “per puro caso” in una ragazza dalla grande borsa rossa (Eva), con un pacchettino speciale da consegnare! Un anello a sorpresa sul Lago di Como.

Anello a sorpresa per Andrea, la texture martellata e la forma richiamano l’anello di Lei.

Andrea e Ginevra sul Lago di Como, il giorno in cui Eva li incontrò per la seconda volta!

Eva ha mantenuto la stessa lavorazione, e il diamante ha lasciato il posto a un abbraccio di oro bianco! E la complementarità ha trovato massima espressione anche nell’incisione interna: tre parole differenti da quelle di Ginevra, ma con lo stesso significato per noi!

Prima Padova, poi il laboratorio a Como… dato che non c’è mai due senza tre, chissà che la prossima volta non sia Eva a venirci a trovare a Roma, con un pacchettino per tutti e due!

Andrea e Ginevra

Comments are closed.