L’ anello a fascia con diamante non è per tutti

Condividi l'amore:

Spesso i ragazzi che mi chiedono di creare un anello di fidanzamento per la persona che amano hanno in mente un solitario, non di rado di grandi dimensioni, ma non tutte le mani sono adatte a ogni tipo di anello. Quando Alvise mi ha detto che per la sua Barbara voleva un anello a fascia con diamante gli ho subito chiesto: come sono le mani della tua ragazza?

L’ anello a fascia con diamante è un gioiello che consiglio solo alle donne dalle dita lunghe e affusolate. Per chi ha mani piccole e soprattutto dita corte sono molto più adatte le fedine sottili, perché slanciano le falangi. E poi va detto che non a tutti piacciono le linee austere e geometriche del solitario a fascia, molti preferiscono forme più sinuose, morbide e meno definite.

Anello a fascia martellato a mano, forma ideale per chi ha le dita affusolate!

Anello a fascia martellato a mano, forma ideale per chi ha le dita affusolate!

Per fortuna Barbara ha mani sottili e dita lunghe quindi l’anello a fascia con solitario è perfetto per lei. Tuttavia ho preferito creare un anello a fascia in oro bianco il più possibile leggero. Per fare questo ho lavorato sulla forma e sulla texture.

Ho realizzato due cerchi in oro bianco e saldato il più piccolo all’interno del più grande così da creare nel mezzo un vuoto che dona leggerezza e respiro. Osservando la superficie si nota che quello di Barbara è un anello a fascia martellato a mano e che la texture obliqua spezza e dinamizza la forma geometrica a cilindro.

L’ anello a fascia con diamante e oro bianco è perfetto per Barbara e l’ha resa felice. Qual è la forma che più si addice alle tue dita? Scopriamolo insieme!

Eva

Comments are closed.