Posso abbinare il mio anello nuziale all’anello di fidanzamento?

Condividi l'amore:

Un’idea originale e sofisticata è abbinare l’anello di fidanzamento alla fede nuziale che ci si scambierà al momento del “Sì”. Due anelli in pendant! La cosa vi stuzzica? Con quest’idea uscirete certamente dagli schemi, ma è importante sapere come procedere! Ecco per te una storia e tutte le dritte del caso! Se ti stai chiedendo se è possibile abbinare il mio anello nuziale all’anello di fidanzamento? La risposta è si!

abbinareanello nuziale

Abbinare l’anello nuziale all’anello di fidanzamento è possibile ma bisogna considerare qualche aspetto tecnico. Coppia di anelli matrimoniali personalizzati, creati da Eva.

Mi è capitato, un certo tempo fa, che un cliente, fidanzato con una ragazza americana, mi chiedesse di creare due anelli abbinati. Nella famiglia di lei – mi spiegava – la tradizione richiedeva che l’anello di fidanzamento venisse regalato insieme alla fede nuziale. Ecco perché il ragazzo stava già progettando l’anello nuziale e non poteva limitarsi a quello di fidanzamento. In più, l’usanza americana voleva che il solitario (nella foto, l’anello con il rubino più grande, con taglio a cuscino) fosse utilizzato fino alle nozze, quando la fede e l’anello di fidanzamento sarebbero stati saldati insieme dall’orefice a formare un nuovo gioiello. Dal punto di vista tecnico abbinare i due anelli è possibile, ma questo prevede uno studio accurato di entrambi: nel caso citato, si devono realizzare una fede nuziale e un anello di fidanzamento che combacino perfettamente al momento della saldatura, valutando misure, proporzioni, pesi e materiali; l’effetto dell’accostamento, poi, deve risultare armonioso e convincente, perché i due anelli, abbinandosi, devono sembrare un anello solo.

Infine ho plasmato la coppia di anelli di fidanzamento abbinati. Una fede geometrica e maschile per lui, con un piccolo rubino naturale e l’incisione delle ali dell’aeronautica; mentre per lei un solitario con un rubino birmano sorretto da due ali piumate sapientemente incise a bulino e lievemente ritorte. Entrambi gli anelli matrimoniali sono bicolore, metà in oro rosa e metà in bianco, in questo gioco di gradazioni si sposa perfettamente quello della pietra di gennaio, cioè il rubino.

Se opti per un anello nuziale abbinato all’anello di fidanzamento, fai un’ottima scelta e potrai contare sul mio prezioso consiglio: con uno studio in parallelo di entrambi realizzerò la soluzione giusta per i tuoi anelli, e i due anelli saranno uniti per sempre!

Contattami ora.

Eva