Il processo di creazione di un anello etico

Condividi l'amore:

Questa avventura è iniziata quando mi sono messo alla ricerca di un anello di fidanzamento etico. Un aspetto di massima importanza nel mio caso, trascurandolo sarei sicuramente riuscito a farmi lasciare in tronco proprio mentre chiedevo alla mia bella se avesse voluto sposarmi.

La creazione di un anello etico e unico ha richiesto diverse interazioni con Eva. Prima per conoscersi e capire come funziona il processo, e poi per definire le idee, scegliere il disegno, i materiali e i dettagli. Questo è avvenuto tramite posta elettronica o via Skype, ed è sempre stato facile ed efficiente. Il processo di creazione dell’ anello etico è stato molto divertente, siamo partiti da qualche disegno già esistente e da qualche idea abbastanza generale che Eva ha trasformato, un passo alla volta, in un anello unico e bellissimo. Quando si è trattato di prendere la decisione finale ho chiamato una carissima amica che, entusiasta dell’idea, mi ha aiutato nella scelta.

L’anello etico è giunto sul dito della “biondina” e lei ha detto SI!

Non sono riuscito ad aspettare, una volta ritirato l’anello ho subito chiesto alla mia bella di sposarmi, una sera qualunque, dopo una giornata in cui era andato tutto storto. L’anello deve essere venuto proprio bene perché la biondina mi ha detto di Sì. In realtà la leggenda narra che mi abbia detto Sei sicuro? E che poi io, sull’onda dell’entusiasmo, l’abbia interpretato come un sì. Dopo aver molto riflettuto sul significato profondo di questa tipologia di reazione ci terrei a fare una precisazione. Sono infatti giunto alla conclusione che, anche se un po’ inusuale, è massimamente romantica e altruista. O almeno così mi hanno fatto credere gli amici al bar.

Dopo l’anello etico, le nozze di Marco e Maura.

foto di : Officina Calzelunghe

Una cosa tira l’altra e dopo poche settimane abbiamo contattato Eva per le fedi nuziali. Siccome viviamo all’estero, è stato un po’ complicato organizzare le prove tecniche e il ritiro, ma grazie a trenitalia e alla zia Mimma ha funzionato tutto alla perfezione.

La nostra esperienza con Eva è stata ottima. Lei è creativa, gentile, appassionata e molto brava in quello che fa. 

Un altro piccolo dettaglio, ho sbagliato la misura dell’anello. Non misurateli mai nel giorno più caldo dell’anno!

Marco

Comments are closed.