Tutti i segreti di una Coppia di Fedi in Oro Bianco

Condividi l'amore:

L’oro bianco richiede una lavorazione molto complessa ma, nelle mani di un artigiano esperto, può dar vita a risultati impareggiabili. Se state pensando di scegliere l’oro bianco per la lavorazione delle vostre fedi nuziali, questo è il post che fa per voi. Vi spiegherò come la cura riservata a questa lega preziosa rispecchi alla perfezione le cure necessarie a costruire un matrimonio solido e duraturo! Ecco una coppia di fedi nuziali in oro bianco.

fedi in oro personalizzate - Coppia di Fedi in Oro Bianco

Coppia di Fedi in Oro Bianco satinate, lievemente curvate; create da Eva per Enrica ed Andrea.

Fedi in Oro Bianco satinate, lievemente curvate; create da Eva per Enrica ed Andrea.

La fede nuziale è un gioiello destinato ad essere indossato in ogni occasione per molti, moltissimi anni. Per questo è importante realizzarla in un materiale resistente all’usura e che si adatti al nostro “look” quotidiano. In questo senso, non credo vi sia un metallo più adatto dell’oro bianco, che io stessa ho scelto per il mio anello di fidanzamento. L’oro bianco, infatti, non subisce alterazioni nel corso del tempo e grazie alla sua tonalità naturale, di un grigio così caldo da sembrare dorato, si adatta perfettamente a qualsiasi mise.

Và detto però che, dietro tanta eleganza e sobrietà, si nasconde il duro lavoro dell’orafo artigiano, costretto ad armarsi di grande pazienza e precisione per lavorare una lega “capricciosa” come l’oro bianco a titolo 750. Oltre ad essere molto meno malleabile della classica lega in oro giallo, l’oro bianco necessita infatti di tutta l’abilità dell’orafo per essere lavorato senza difetti, sia in fase di saldatura che durante il processo di fusione nel crogiuolo. La minima impurità può infatti dar luogo a sgradevoli difetti estetici in grado di compromettere seriamente il risultato finale.

Se poi i futuri sposi volessero realizzare le loro fedi utilizzando l’oro presente in un vecchio gioiello, le cose si complicherebbero ancora di più. Vanno infatti eliminate tutte le impurità causate dal tempo e dalla saldatura originale. Solo eliminando tali impurità, l’orafo potrebbe ricavare la percentuale di oro puro da lavorare per costruire il nuovo gioiello unico al mondo.

Un meraviglioso esempio di fedi in oro bianco personalizzate sono quelle in foto. Per Enrica ed Andrea ho forgiate una coppia di anelli matrimoniali “indistruttibili”; un grosso filo d’oro bianco a sezione rettangolare addolcito da una morbida curva che si appoggia al dito. La finitura del profilo è stata scelta, dalla coppia, battuta a martelletto; mentre l’esterno delle fedi risulta satinato… con un effetto quasi vellutato.

Insomma, la manodopera da mettere in campo nel caso di fedi in oro bianco è davvero notevole, ma se vi rivolgete alla persona giusta, il risultato non mancherà di soddisfare le vostre più fervide aspettative!

Contattatemi dunque, e metterò tutta la mia abilità a vostra disposizione per regalarvi delle fedi nuziali in oro bianco uniche e spettacolari!

Eva